Camilla Falco

Intervista di Rossana Calbi

In un antico borgo di marinai, cinque anni addietro Camilla Falco ha dato vita al Creami Tattoo. L’approccio della savonese all’arte del tatuaggio è avvenuto una decina di anni fa a Milano mentre studiava illustrazione, da allora il suo mondo è cambiato, anzi è cambiata la sua prospettiva: costruendo la sua cornice a Spotorno per indirizzare le sue linee verso il mondo. Ha iniziato a viaggiare nel mondo per trasformare se stessa e la sua arte, i suoi nuovi orizzonti hanno modificato i colori della Riviera delle Palme, e ha trasformato il suo lavoro in un’esperienza diversa con un costrutto meno materico.

Il suo studio, dopo mesi di chiusura, riapre al pubblico, ci si è dovuti fermare ma adesso si può ricominciare con nuove consapevolezze.

In quali puntini (nel mondo reale) potresti perderti?
Nel mondo reale i “puntini” in cui potrei perdermi ore e ore sono davvero tanti e sono tutti quei piccoli dettagli che magari a prima vista sfuggono, ma che un buon osservatore riesce a cogliere. Sono tutti quei particolari che, come i puntini nei miei lavori, danno forma e senso alle cose; per me personalmente possono essere un ciuffo di capelli sul volto di una persona amata, un neo particolare intorno a una bocca, una smorfia, un gesticolare, ma anche il rosa particolare di cui si dipinge un tramonto, un sapore di terre lontane, osservare un momento d’affetto tra persone o animali o ancora le particolari rifiniture di un terrazzino qualunque piuttosto che le decorazioni di un tombino di Ubud (Bali). Potrei andare avanti all’infinito d’altronde sono davvero moltissimi, come moltissimi sono i puntini che servono per la composizione di un dotwork come si deve!

Quali sono i mondi a cui è legato il tuo simbolismo?

Fin da piccola ho avuto la fortuna di poter girare il mondo e conoscere nuove culture e differenti stili di vita, a oggi sono particolarmente affascinata dalle arti orientali, in particolare studio la filosofia buddista e amo viaggiare nel Sud-Est Asiatico. Nei miei lavori prendo spesso spunto e ispirazione proprio da qui. Recentemente sono stata a Bali dove ho potuto lavorare e conoscere una terra a me nuova e dalla quale sono rimasta particolarmente affascinata e colpita. Sono comunque sempre in costante ricerca ed esplorazione di questi luoghi e usanze lontane da noi occidentali che credo racchiudano una ricchezza interiore davvero impressionante e meravigliosa.

@camillafalco_tattoo


@rossanacalbi