Mirabilis è la capacità di fare ancora arte



di Rossana Calbi

Poco prima che tutto cambiasse, che i nostri umori e i nostri movimenti dipendessero da decreti ministeriali presentati in tarda notte, c’era chi faceva nascere cultura strutturando un dialogo tra passato e presente.
Ho visto i lavori di Serena Ingham in uno spazio espositivo di uno dei quartieri di Roma più movimentato culturalmente, il Pigneto, ma quello che mi ha colpito era che le sue tavole fossero accompagnate da quelle delle sue studentesse che avevano elaborato meravigliose miniature di opere d’arte ricercate nei musei. Il suo è un lavoro di incredibile attenzione, un’attenzione al dettaglio che noti nelle minuzie delle sue opere, che ti riportano in un’altra epoca e che ritrovi anche nei lavori dei suoi corsisti in cui è palese la trasmissione a un’applicazione costante e precisa. Tutto questo è fuori dal tempo ed è un’urgenza di questo tempo, manca e  per questo serve. Quando ho saputo della nascita di un’associazione dove sviluppare non solo corsi ma un servizio di assistenza completo agli artisti ho ammirato fortemente l’idea, convinta che Ostia, la sede dell’associazione Mirabilis, e qualsiasi altro luogo, necessitino di spazi con la funzione dello studio di tecniche antiche per la consapevolezza di ciò che ci appartiene e che ci può rendere saldi rispetto a una contemporaneità destabilizzante e illogica.

Un’associazione culturale che si occupa di arte in toto, quali sono le vostre attività al pubblico?

L’associazione Culturale Mirabilis nasce con il preciso obiettivo di offrire una gamma di servizi inerenti al mondo artistico, unendo al contempo il rispetto delle migliori tradizioni artistiche del passato, con le tecniche e le metodologie più moderne e usando come filo conduttore la forza della creatività delle idee unita all’affidabilità di una scrupolosa organizzazione.

I servizi proposti dall’associazione culturale Mirabilis sono: assistenza ai nostri soci per la compravendita di opere d’arte, pezzi di antiquariato e collezionismo; il restauro di opere d’arte e mobili antichi e la realizzazione di lavori artistici, tra i quali decorazione di interni, ritratti su commissione, icone e arte sacra e copie d’autore. Inoltre Mirabilis è scuola d’arte e organizza corsi di disegno, acquerello, pittura a olio e iconografia greco-bizantina oltre alla formazione e alla consulenza dedicata ai nuovi giovani artisti che desiderano affermarsi nel difficile campo dell’arte.

I soci fondatori hanno un percorso differente che si incastra nello sviluppo di un progetto artistico. Come si è arrivato a questo incontro?

La mia formazione nel campo del restauro è stata fatta presso l’Istituto Italiano Arte Artigianato e Restauro e ho perfezionato la mia preparazione artistica presso maestri d’arte e decorazione a Roma. Sono studiosa di tecniche artistiche antiche, medievali e rinascimentali europee, oltre che iconografa di stile greco bizantino. Realizzo opere su commissione in stile antico, nonché icone sacre seguendo gli antichi dettami dei maestri del passato e sono anche insegnante di tecniche pittoriche, di iconografia e di disegno e pittura.

Ubaldo Schiavi, l’altra anima di Mirabilis, ha conseguito un Master in Marketing presso l’Istituto Superiore Formazione Imprenditori e Dirigenti. Ha successivamente sviluppato le proprie competenze professionali come consulente, formatore e marketing manager in importanti realtà nazionali. Le sue esperienze in ambito gestionale e nel settore della comunicazione d’impresa, sono un’importante risorsa per lo sviluppo delle attività di Mirabilis.

L’unione delle nostre competenze era il più ovvio completamento per poter offrire ai soci Mirabilis il più alto livello di competenze e professionalità.

@mirabilisitalia

@serena.ingham

@rossanacalbi