PORN IS MORE HONEST THAN RELIGION

INTERVISTE

11796438_10207439805664159_5958961926955805624_n

Catturata dalla magia dell’aqua Silvia Pannella ritrae persongaggi tatuati nella vasca da bagno. La vasca rappresenta il luogo dell’intimità, un radicale mettersi
a nudo che scopre senza veli e inibilizioni l’essenza più vera e profonda del sè. Il corpo tatuato si racconta attraverso segni e colori cosi come lo sguardo e la gestualità dei protagonsti del racconto fotografico di Silvia. Scatta con spontaneità e sensibilità, facendo emergere la bellezza e l’intimità delle persone messe a nudo nella loro essenza più vera. Il tatuaggio esaltato dall’acqua sembra galleggiare, come se affiorasse dalla pelle e dall’acqua per raccontarci una storia, uno scorcio di vissuto. In ogni scatto una posa, una sensazione, un’emozione fugace quasi rubata e sottratta dalla più profonda intimità. Lo sguardo di una donna coraggiosa
che non ha paura dell’onestà del desiderio e crede nel lieto fine….che poi altro non è che “il piacere finale”.
La tua immagine del profilo di Facebook cita: Porn is more honest than religion. Carmelo Bene ha detto:
“il porno si instaura dopo la morte del desiderio […]. Quando tu fai qualcosa al di là della voglia, la voglia
della voglia, questo è il porno.”. Tu che hai da dire sul porno? E sull’eros?

GIULIA

 

 

Lascia un commento